December 3, 2022

PAPERS

A volte la vita ti colpirà alla testa con un mattone

In un incontro con oltre 1.000 leader ebrei, Biden si impegna a combattere l’antisemitismo

GERUSALEMME, Israele – Giovedì il presidente Joe Biden ha incontrato più di mille leader religiosi ebraici per un evento virtuale che segna l’inizio delle festività ebraiche.

Durante le sue osservazioni, Biden ha promesso di combattere l’antisemitismo.

“Se ci allontaniamo da ‘Mai più’, succederà di nuovo”, ha detto.

“Da quando sono diventato un funzionario eletto, al 16° compleanno di ciascuno dei miei figli li metto su un aereo e li porto in Europa e la prima tappa a cui li ho portati è stato andare in uno dei campi di concentramento, perché io volevano che vedessero come ciò può accadere di nuovo”, ha detto Biden.

Alla domanda su come intende combattere una recente ondata di incidenti antisemiti, Biden ha affermato che il procuratore generale Merrick Garland sta assumendo più personale per aiutare a perseguire i crimini d’odio. Ha anche invitato il Senato a confermare il suo candidato per il monitor dell’antisemitismo del Dipartimento di Stato: la storica dell’Olocausto Deborah Lipstadt.

“Ora non c’è nessuno più qualificato e l’ho chiamata per una rapida conferma al Senato”, ha detto Biden.

Il presidente ha nominato Lipstadt a luglio, ma il Senato deve ancora accettare la sua nomina.

Ha notato precedenti attacchi antisemiti come la sparatoria nella sinagoga dell’albero della vita a Pittsburgh.

“Tutti gli attacchi antisemiti non sono solo uno sciopero contro la comunità ebraica. Sono un attacco contro l’anima della nostra nazione e i valori che diciamo di difendere, indipendentemente dalla fonte o dalla motivazione dichiarata”, ha affermato Biden.

*** Per favore iscriviti a Newsletter CBN e scarica il CBN News app per assicurarti di continuare a ricevere le ultime notizie da una prospettiva distintamente cristiana.***

Ha evidenziato gli sforzi della sua amministrazione per combattere i gruppi estremisti in quello che ha definito “il primo sforzo globale in assoluto dell’America per affrontare la minaccia del terrorismo interno”.

Il presidente ha anche discusso del rapporto degli Stati Uniti con Israele.

“Manterremo quei legami profondi che sono iniziati alla nascita dello stato ebraico”, ha detto Biden, notando il suo incontro la scorsa settimana con il primo ministro israeliano Naftali Bennett.

“La sfida davanti a noi, penso, [is] monumentale, ma se la storia e la tradizione ebraiche ci insegnano qualcosa, è la fede resiliente nella promessa del domani”, ha detto. “Anche dopo la peggiore distruzione e dolore, il popolo ebraico si è ripreso, ricostruito, è emerso più forte di prima”.

Il lunedì sera segna l’inizio di Rosh Hashanah e Yom Kippur sarà osservato alla fine di questo mese.