October 18, 2021

PAPERS

A volte la vita ti colpirà alla testa con un mattone

Inondazioni, incendi e uragani lasciano alcuni a chiedersi se gli esseri umani siano responsabili del cambiamento climatico

Il tempo catastrofico di questa settimana sta riportando sotto i riflettori il dibattito sul cambiamento climatico.

La combinazione di inondazioni improvvise, incendi e uragani viene utilizzata come prova che il clima della terra sta diventando più volatile. Ma gli esseri umani sono responsabili? Alcuni dicono di sì, ma non tutti sono d’accordo.

Ventidue persone sono morte e molte sono ancora disperse dopo che le inondazioni improvvise di sabato hanno spazzato via diverse contee del centro del Tennessee.

Un evento meteorologico chiamato “tempesta da allenamento” ha scaricato 17 pollici di pioggia in sole 24 ore. Il diluvio ha infranto il record dello stato di precipitazioni in un solo giorno.

“Un temporale di allenamento è quando i temporali continuano a generarsi nell’area più e più volte”, spiega Joe Bastardi su Weatherbell.com

In North Carolina, le inondazioni hanno provocato cinque vittime anche nella parte occidentale dello stato la scorsa settimana a causa della tempesta tropicale Fred.

Mike Dutter, uno scienziato della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), afferma che gli eventi meteorologici mondiali potrebbero avere la colpa dei cambiamenti climatici.

“I dati sulle precipitazioni in tutto il mondo indicano che gli eventi di forti precipitazioni estreme sono in aumento nell’ultimo anno o più”, ha affermato Dutter.

*** Per favore iscriviti a Newsletter CBN e scarica il CBN News app per assicurarti di continuare a ricevere le ultime notizie da una prospettiva distintamente cristiana.***

I titoli internazionali indicano gli esseri umani come la forza dietro i cambiamenti climatici che portano a disastri, dalle gravi inondazioni in Europa, agli incendi e alla siccità negli stati occidentali, insieme a tempeste più forti che sollevano acqua sia nell’entroterra che lungo le aree costiere.

“Con il cambiamento climatico globale, si prevede che questi estremi continueranno e forse diventeranno più frequenti”, ha aggiunto Dutter.

Ma Bastardi confuta l’elemento umano quando si parla di cambiamento climatico.

“Quello che è successo in Tennessee non è il cambiamento climatico”, ha detto Bastardi. “Nel 1977, ci sono state 77 persone uccise a Johnstown in una situazione simile. Nel 1969, oltre 40 persone sono state uccise nell’Ohio nord-orientale. È assurdo e ingannevole non portare tali esempi e incolpare così rapidamente il cambiamento climatico”.

Non importa la tua posizione personale sui cambiamenti climatici, il mondo continua a girare. Altre tre tempeste si stanno formando al largo della costa. Uno ha una probabilità del 60 percento di rafforzarsi nei Caraibi prima di colpire il Texas.

“L’attività tropicale è sicuramente al di sopra del normale, non è inaudita, ma decisamente al di sopra del normale e continuerà ad esserlo per il resto dell’anno”, sottolinea Dutter.

Mentre la nazione si prepara al maltempo, il dibattito sul cambiamento climatico continua.