August 19, 2022

PAPERS

A volte la vita ti colpirà alla testa con un mattone

La Siria accusa Israele di aver compiuto lo sciopero, il secondo in una settimana

DAMASCO (AP) – Giovedì la Siria ha accusato Israele di aver effettuato un attacco aereo in una provincia centrale, la seconda volta in altrettanti giorni, affermando che l’attacco aereo ha causato danni materiali.

Un funzionario militare siriano non identificato, citato dall’agenzia di stampa statale, ha affermato che le difese aeree hanno abbattuto la maggior parte dei missili nell’attacco che si è verificato all’inizio di giovedì su obiettivi che non ha nominato nella regione di Quseir nella campagna di Homs.

Israele ha lanciato centinaia di attacchi contro obiettivi militari legati all’Iran nella Siria devastata dalla guerra nel corso degli anni, ma raramente riconosce o discute tali operazioni. Lunedi tardi, la Siria ha riferito di un attacco aereo israeliano a sud-est della provincia settentrionale di Aleppo, ma non ha menzionato i dettagli dell’obiettivo o dei danni.

L’Osservatorio siriano per i diritti umani con sede in Gran Bretagna, un osservatore di guerra che ha attivisti sul campo in Siria, ha affermato che gli attacchi di lunedì hanno preso di mira depositi di armi che appartengono a miliziani sostenuti dall’Iran che operano nella regione di Safira di Aleppo.

Ha anche confermato gli scioperi di giovedì, dicendo che hanno distrutto munizioni e depositi di armi appartenenti al gruppo militante libanese di Hezbollah nella campagna occidentale di Homs.

Il gruppo sostenuto dall’Iran opera da anni in Siria, aiutando il governo del presidente Bashar Assad a riprendere il controllo sulla maggior parte del paese dopo una devastante guerra civile.