October 18, 2021

PAPERS

A volte la vita ti colpirà alla testa con un mattone

Lake Tahoe minacciato da un enorme incendio, altri ordinati a fuggire

SOUTH LAKE TAHOE, California (AP) – I vigili del fuoco hanno ordinato ulteriori evacuazioni vicino al lago Tahoe e hanno detto agli altri residenti di essere pronti a partire mentre un fuoco distruttivo ruggiva attraverso le foreste a sud-ovest del lago alpino che si trova a cavallo del confine di stato tra California e Nevada.

A diverse comunità a sud del lago è stato bruscamente ordinato di evacuare domenica pomeriggio e i residenti sulle sponde meridionali e sud-occidentali del lago sono stati avvertiti di essere pronti a evacuare se ordinato.

La comunità di Meyers, a sud della piccola città turistica di South Lake Tahoe, era tra le evacuate. Pare che molte persone se ne fossero andate prima, probabilmente a causa del terribile fumo che ha creato una qualità dell’aria orrenda, ha detto il portavoce dei vigili del fuoco Keith Wade, che ha affermato di aver visto la gente andarsene.

L’incendio ha distrutto diverse residenze domenica lungo la Highway 50, una delle strade principali verso l’estremità sud del lago. L’incendio è divampato anche attraverso la stazione sciistica di Sierra-at-Tahoe, distruggendo gli edifici secondari ma lasciando intatti gli edifici principali alla base.

“Oggi è stata una giornata difficile e non c’è dubbio”, ha detto domenica sera Jeff Marsoleis, supervisore forestale per la foresta nazionale di El Dorado. Pochi giorni prima, aveva pensato che gli equipaggi potessero fermare l’avanzata orientale del Fuoco di Caldor, ma “oggi si è scatenato”.

Le fiamme si sono accese tra le montagne a poche miglia a sud-ovest del bacino di Tahoe, dove… fumo denso ha mandato i turisti a fare i bagagli in un momento in cui le vacanze estive di solito erano in pieno svolgimento prima del fine settimana del Labor Day.

“Per metterlo in prospettiva, abbiamo visto circa mezzo miglio di movimento sul perimetro dell’incendio ogni giorno nelle ultime due settimane, e oggi questo si è già spostato a 2,5 miglia (4 chilometri) su di noi, con nessun segno che stia iniziando a rallentare”, ha detto il capo della divisione dei vigili del fuoco di Cal Erich Schwab.

Alcune aree del terreno della California settentrionale sono così accidentate che gli equipaggi hanno dovuto trasportare a mano le manichette antincendio dall’autostrada 50 mentre cercavano di spegnere gli incendi causati da venti irregolari.

La previsione non offriva ottimismo: le temperature a tre cifre erano possibili e il caldo estremo sarebbe dovuto durare diversi giorni. Un avviso di bandiera rossa per condizioni critiche di incendio è stato emesso lunedì e martedì in tutta la Sierra settentrionale.

L’incendio scoppiato il 14 agosto è stato contenuto per il 19% dopo aver bruciato quasi 245 miglia quadrate (635 chilometri quadrati), un’area più grande di Chicago. Più di 600 strutture sono state distrutte e almeno 18.000 erano minacciate.

L’incendio del Caldor si è rivelato così difficile da combattere che i vigili del fuoco hanno posticipato la data prevista per contenimento completo dall’inizio di questa settimana all’8 settembre. Ma anche quella stima era debole.

Nel sud della California, una sezione dell’Interstate 15 è stata chiusa domenica pomeriggio dopo che i venti hanno spinto un nuovo incendio, soprannominato Railroad Fire, attraverso le corsie del Cajon Pass a nord-est di Los Angeles.

Più a sud, gli ordini e gli avvertimenti di evacuazione erano ancora in vigore per le comunità remote dopo che un incendio è scoppiato e si è diffuso rapidamente nella Cleveland National Forest sabato. Un pompiere ha riportato ferite lievi e due strutture sono state distrutte nel Chaparral Fire di 2,3 miglia quadrate (5,9 chilometri quadrati) che brucia lungo il confine tra le contee di San Diego e Riverside, secondo il Dipartimento delle foreste e della protezione antincendio della California. Domenica era contenuto al 10%.

Nel frattempo, il Dixie Fire della California, il secondo più grande nella storia dello stato a 1.193 miglia quadrate (3.089 chilometri quadrati) era contenuto per il 48% nella regione di Sierra-Cascades a circa 65 miglia (105 chilometri) a nord del Caldor Fire. Quasi 700 case erano tra quasi 1.300 edifici che sono stati distrutti dall’inizio dell’incendio all’inizio di luglio.

Il contenimento è aumentato al 22% sul French Fire di 12 giorni, che copriva più di 38 miglia quadrate (98 chilometri quadrati) nella Sierra Nevada meridionale. Gli equipaggi hanno protetto le case della foresta sul lato ovest del lago Isabella, una popolare area ricreativa a nord-est di Bakersfield.

Più di una dozzina di grandi incendi vengono combattuti da oltre 15.200 vigili del fuoco in tutta la California. Le fiamme hanno distrutto circa 2.000 strutture e hanno costretto migliaia di persone a evacuare quest’anno, coprendo vaste aree dell’Occidente con fumo malsano.

Gli incendi in California sono tra quasi 90 grandi incendi negli Stati Uniti Molti sono in Occidente, bruciando alberi e cespugli disseccati dalla siccità. Secondo gli scienziati, il cambiamento climatico ha reso la regione più calda e più secca negli ultimi 30 anni e continuerà a rendere il clima più estremo e gli incendi più distruttivi.

Il Dipartimento della Difesa sta inviando 200 soldati dell’esercito americano dallo stato di Washington e attrezzature, tra cui otto aerei C-130 dell’aeronautica americana, per aiutare i vigili del fuoco nella California settentrionale, ha affermato l’esercito americano del nord in una nota sabato. I C-130 sono stati convertiti in aerocisterne che possono scaricare migliaia di litri d’acqua sulle fiamme.

Copyright 2021. L’Associated Press. Tutti i diritti riservati.