September 28, 2022

PAPERS

A volte la vita ti colpirà alla testa con un mattone

“Redemption Story”: Alaska Woman trasforma lo strip club in una chiesa e le anime vengono già salvate,

Lo strip club “Fantasies” di Anchorage, in Alaska, ha subito una grande trasformazione lo scorso anno, sostituendo i suoi pali da ballo con banchi.

La nuova proprietaria, Linda Dunegan, ha provato ad acquistare l’immobile diversi anni fa ma non è riuscita a raggiungere un accordo con l’inquilino. Sono passati alcuni anni e l’ex punto caldo del degrado è diventato un’oasi di nuova vita – Chiesa Battista della Porta Aperta.

“Questa chiesa è nata perché ho pregato per cinque anni”, ha detto Dunegan. “Dio è stato molto buono con me.”

L’interesse di Dunegan per il club derivava dal suo passato e dal sapere che sua madre aveva scelto di sbarcare il lunario ballando.

“È stato molto difficile per me vedere quei pali”, ha spiegato. “È stato davvero difficile per me perché avevo la condanna nel mio cuore da parte di mia madre. Quindi penso che la storia della redenzione non sia per il pubblico. Era per me e per mia madre”.

Dopo aver acquisito la posizione, Dunegan sapeva di aver bisogno di trovare un pastore.

Kenny Menendez e la sua famiglia vivevano in Oregon quando Dio lo chiamò per iniziare una nuova impresa e fondare una chiesa, Media pubblici dell’Alaska rapporti.

“È un rapido cambiamento di vita, ma sai, le cose che sono impossibili per l’uomo sono possibili con Dio. E la Bibbia dice anche che senza fede, è impossibile piacergli. Quindi abbiamo fatto quel salto di fede, quindi per parla», disse.

Durante il suo primo viaggio per vedere l’edificio, non c’era elettricità e ha dovuto attraversare stanze piene di mobili abbandonati.

“L’ho guardato come, ‘Sì, potrebbe essere una chiesa'”, ha detto Menendez. “Aveva solo bisogno di un lifting.”

Durante il suo primo servizio domenicale, 76 persone si sono presentate per adorare e 6 hanno dedicato la loro vita a Gesù Cristo. In media, 45 ospiti vengono ogni domenica per adorare nella chiesa che celebrerà il suo primo anniversario questo ottobre.

E Menendez crede che Dio sia soddisfatto del lavoro che hanno fatto finora e dei loro piani futuri.

“Direi che Dio è contento di avere un cambiamento, una trasformazione nell’edificio, un luogo che in definitiva indirizza più persone verso di lui invece che lontano”, ha spiegato Menendez.

Il santuario si trova al primo piano dell’edificio e Dunegan spera di utilizzare il secondo piano per raccolte fondi.

“Stiamo iniziando in piccolo, ma il nostro cuore è grande”, ha detto Dunegan.

*** Per favore iscriviti a Newsletter CBN e scarica il CBN News app per assicurarti di continuare a ricevere le ultime notizie da una prospettiva distintamente cristiana.***