June 16, 2024

PAPERS

A volte la vita ti colpirà alla testa con un mattone

Il gruppo ispirato dalla Commissione del 1776 di Trump lancia una campagna che designa settembre il “mese dell’educazione patriottica”

Un gruppo influenzato dalla Commissione del 1776 dell’ex presidente Donald Trump ha avviato una campagna che identifica settembre come “Mese dell’educazione patriottica” nel tentativo di “contrastare resoconti falsi e fuorvianti della storia americana” nelle scuole.

Il iniziativa incoraggia i leader di tutto il paese a proclamare settembre come il mese dell’educazione patriottica in modo da “promuovere una storia onesta e patriottica che celebri la storia del progresso che definisce la nostra nazione e gli eroi e i patrioti che hanno aperto la strada”.

Alla domanda sulla campagna, il presidente di 1776 Action, Adam Waldeck, ha detto: Fox News che “Per una buona ragione, c’è stata molta attenzione sull’agenda ideologica e divisiva che viene imposta agli studenti. Ma mentre lo combattiamo, dobbiamo anche insegnare ai nostri cittadini più giovani perché dovrebbero essere orgogliosi di essere americani”.

Ha aggiunto: “Da Washington a Lincoln, dal Rev. King a Rosa Parks, siamo una terra di eroi e i valori per cui tutti hanno combattuto e sacrificato non dovrebbero essere evitati ma celebrati. Il mese dell’educazione patriottica è un modo per iniziare”.

Il gruppo ospiterà a “Rally per salvare le nostre scuole” l’8 settembre nella contea di Loudoun, in Virginia, dove l’ex segretario per l’edilizia abitativa e lo sviluppo urbano Ben Carson dovrebbe parlare.

L’evento arriva in un momento in cui genitori e insegnanti esprimono grande preoccupazione per il sistema educativo che implementa un controverso curriculum sulla teoria della razza critica insieme a misure che favoriscono gli studenti transgender.

Notizie CBN precedentemente riferito che diversi educatori della contea di Loudoun hanno lasciato il loro lavoro o hanno intentato una causa contro il consiglio scolastico per “agende politicizzate” che vengono spinte sul personale e sugli studenti.

Insegnante di quinta elementare Laura Morris ha lasciato il lavoro durante una riunione del consiglio scolastico il mese scorso.

“Dal momento che il mio contratto delinea il potere che hai sul mio impiego nelle scuole pubbliche della contea di Loudoun, ho pensato che fosse necessario dimettersi di fronte a te”, ha detto Morris. “Consiglio scolastico, ho lasciato. Ho lasciato le tue politiche. Ho lasciato la tua formazione e ho smesso di essere un ingranaggio in una macchina che mi dice di spingere programmi altamente politicizzati sui nostri elettori più vulnerabili: i bambini”.

L’insegnante di storia della scuola superiore della contea di Loudoun, Monica Gill, e l’insegnante di inglese della scuola media di Smart’s Mill, Kim Wright, hanno affermato che le nuove politiche vanno contro le loro convinzioni religiose, portandoli a sporgere denuncia.

E Bryon “Tanner” Cross, che insegna educazione fisica, è stato messo in congedo amministrativo retribuito dopo aver detto al consiglio scolastico che non si rivolgerà ai bambini con pronomi preferiti perché viola le sue convinzioni cristiane.

Per tutto il mese di settembre 1776 Action metterà in evidenza insegnanti, studenti e scuole in tutto il paese che “cercano di celebrare la storia americana e preservare la memoria degli eroi americani”.

*** Per favore iscriviti a Newsletter CBN e scarica il CBN News app per assicurarti di continuare a ricevere le ultime notizie da una prospettiva distintamente cristiana.***