February 9, 2023

PAPERS

A volte la vita ti colpirà alla testa con un mattone

Vaccino extra COVID OK per chi ha un sistema immunitario debole

WASHINGTON (AP) – I regolatori statunitensi affermano che i riceventi di trapianto e altri con un sistema immunitario gravemente indebolito possono ottenere una dose extra dei vaccini Pfizer o Moderna COVID-19 per proteggerli meglio mentre la variante delta continua a crescere.

L’annuncio a tarda notte della Food and Drug Administration di giovedì si applica a diversi milioni di americani che sono particolarmente vulnerabili a causa di trapianti di organi, alcuni tipi di cancro o altri disturbi. Diversi altri paesi, tra cui Francia e Israele, hanno raccomandazioni simili.

È più difficile per i vaccini potenziare un sistema immunitario soppresso da determinati farmaci e malattie, quindi quei pazienti non ottengono sempre la stessa protezione delle persone altrimenti sane e piccoli studi suggeriscono, almeno per alcuni, che una dose extra potrebbe essere la soluzione.

“L’azione di oggi consente ai medici di aumentare l’immunità in alcuni individui immunocompromessi che necessitano di una protezione aggiuntiva da COVID-19”, ha affermato in una nota la dott.ssa Janet Woodcock, commissario ad interim della FDA.

La FDA ha stabilito che i riceventi di trapianto e altri con un livello simile di immunità compromessa possono ricevere una terza dose dei vaccini da Pfizer e Moderna almeno 28 giorni dopo aver ricevuto il loro secondo colpo. La FDA non ha menzionato i pazienti immunocompromessi che hanno ricevuto il vaccino Johnson & Johnson monodose.

L’annuncio arriva mentre la versione delta extra-contagiosa del coronavirus si diffonde in gran parte del paese, spingendo nuovi casi, ricoveri e decessi a livelli mai visti dallo scorso inverno.

È importante sottolineare che la decisione della FDA si applica solo a questo gruppo ad alto rischio, stimato in non più del 3% degli adulti statunitensi. Non è un’apertura per dosi di richiamo per la popolazione generale.

Tutti i contenuti © copyright 2021 Associated Press. Tutti i diritti riservati