May 24, 2022

PAPERS

A volte la vita ti colpirà alla testa con un mattone

La battaglia per l’aborto in Texas continua dopo che il giudice ha concesso un ordine restrittivo contro i sostenitori della vita

Un giudice del Texas ha concesso un ordine restrittivo temporaneo richiesto da Planned Parenthood contro il Texas Right to Life, il direttore legislativo del gruppo John Seago e altre 100 persone senza nome.

Il ordine si applica agli imputati e ai querelanti elencato con Planned Parenthood, quindi, altri cittadini sono ancora legalmente autorizzati a citare in giudizio il fornitore dell’aborto.

Texas diritto alla vita è legalmente autorizzato a citare in giudizio altri abortisti che violano la legge, chiarendo che questa misura non impedisce l’entrata in vigore del Texas Heartbeat Act.

I querelanti includono Planned Parenthood South Texas Surgical Center, Planned Parenthood Greater Texas Surgical Health Services, Planned Parenthood Center for Choice e l’abortista Bhavik Kumar.

Il Atto “battito cardiaco” (SB 8) vieta la maggior parte degli aborti nello stato perché il battito cardiaco fetale viene rilevato intorno alle sei settimane e prima che la maggior parte delle donne sappia di essere incinta.

Il vicepresidente del Texas Right to Life, Elizabeth Graham, ha dichiarato che il gruppo pro-vita non è scosso dall’ordine e continuerà nei suoi sforzi per proteggere i nascituri.

“Questa causa non fermerà il lavoro di Texas Right to Life”, ha detto. “Si stima che circa 150 bambini al giorno vengano salvati grazie alla leadership del Texas Right to Life sul Texas Heartbeat Act. Planned Parenthood può continuare a farci causa, ma Texas Right to Life non si tirerà mai indietro nel proteggere le donne incinte e i bambini prenatali dall’aborto .”

Statistiche mostrano che ci potrebbero essere fino a 3.000 aborti negli Stati Uniti ogni giorno. E mentre ci si aspetta che questa fattura del battito cardiaco riduca quel numero in Texas, sta anche ricordando al paese la vita all’interno dell’utero.

“Naturalmente la lobby dell’aborto sta impazzendo e stanno dicendo: ‘Oh, puoi mettere una taglia su qualcuno se lo porti ad abortire illegalmente.’ Ma la risposta è: beh, allora non prendere qualcuno per abortire illegalmente”, ha detto Abby Johnson, ex direttrice di Planned Parenthood.

“La Corte Suprema ha già tra le mani un importante caso a favore della vita da considerare questo autunno: l’Organizzazione per la salute delle donne Dobbs V.”, ha affermato il vicepresidente delle comunicazioni per Susan B. Anthony List, Mallory Quigley.

“Risponderanno alla questione se i divieti sull’aborto prima del punto di fattibilità siano incostituzionali o se ci siano eccezioni lì”, ha spiegato.

*** Per favore iscriviti a Newsletter CBN e scarica il CBN News app per assicurarti di continuare a ricevere le ultime notizie da una prospettiva distintamente cristiana.***