October 18, 2021

PAPERS

A volte la vita ti colpirà alla testa con un mattone

“Una banca mi ha cacciato… mi ha bloccato le carte di debito”: perché Nick Vujicic sta lanciando una banca per i pro-life

L’evangelista e oratore motivazionale, Nick Vujicic, ha annunciato che intende avviare una banca che supporti gli sforzi pro-vita dopo aver appreso che molte istituzioni finanziarie donano alle organizzazioni che sostengono gli aborti.

Durante un’intervista giovedì con I tempi dell’epoca, Vujicic ha detto di aver iniziato a parlare contro l’uccisione innocente di bambini non ancora nati nel marzo 2019. Entro 16 settimane da ciò, ha rivelato, “abbiamo avuto una granata a casa nostra, un falso articolo di rivista pubblicato contro di me, una minaccia di causa, un drone spia e una banca mi ha buttato fuori”.

Nello stesso periodo, Vujicic ha parlato con la sua buona amica Betsy Gray del lancio Banca pro-vita. Il 38enne, che ha un ampio background finanziario, ha detto a Gray che aveva bisogno di pregare di più sull’idea.

Vujicic ha spiegato che durante quel periodo ha vissuto più avversità, ma questa volta dalla sua stessa banca.

“Sono stato cacciato da una banca senza preavviso. Hanno congelato le mie carte di credito, le mie carte di debito”, ha detto. “Mi hanno dato una lettera per dire che hanno fatto una recensione su di me come cliente e non vogliono avere niente a che fare con me”.

Il sostenitore della vita ha scelto di intraprendere il progetto con Gray ed è entusiasta di educare gli altri esponendo le reti bancarie che collaborano con i fornitori di aborti.

“Vogliamo dire a tutti, sì, c’è una scelta in arrivo per te”, Vujicic ha detto. “E non solo questa sarà una banca a scopo di lucro, in realtà siamo conosciuti come una banca che perdona. Non finanzieremo l’aborto, ma in realtà finanzieremo il 50 percento dei profitti netti a organizzazioni non profit allineate ai giudeo-cristiani che sono biblicamente allineati nel fare la volontà di Dio secondo i nostri sistemi di credenze”.

Vujicic ha detto che con questa iniziativa spera di condividere un messaggio positivo sulla protezione della santità della vita in tutte le fasi.

“Amiamo tutti. Ma crediamo anche però che dovrebbe esserci uguale protezione e uguale giustizia per i nascituri che esistono dal momento del concepimento”, ha sottolineato.

Vujicic ha la sindrome della tetra-amelia, un disturbo che lo ha portato a nascere senza arti. Ma nonostante alcune grandi sfide, ha creato il suo ministero, La vita senza arti. Come evangelista, ha raggiunto milioni di persone in dozzine di paesi, un’impresa che attribuisce a Dio.

Per saperne di più su Pro-Life Bank, fare clic su Qui.

*** Per favore iscriviti a Newsletter CBN e scarica il CBN News app per assicurarti di continuare a ricevere le ultime notizie da una prospettiva distintamente cristiana.***