January 28, 2022

PAPERS

A volte la vita ti colpirà alla testa con un mattone

Forte terremoto vicino ad Acapulco in Messico uccide almeno 1

CITTÀ DEL MESSICO (AP) — Un potente terremoto ha colpito martedì notte nei pressi della città turistica di Acapulco, nel Pacifico, uccidendo almeno una persona e facendo oscillare e oscillare gli edifici a Città del Messico a centinaia di chilometri di distanza.

L’US Geological Survey ha detto che il terremoto ha avuto una magnitudo preliminare di 7 ed è stato centrato a 17 chilometri (circa 10 miglia) a nord-est di Acapulco.

Martedì sera, il governatore dello stato di Guerrero, Hector Astudillo, ha dichiarato a Milenio Television che una persona è stata uccisa da un palo caduto nella città di Coyuca de Benitez vicino ad Acapulco.

“Abbiamo sentito un forte rumore dall’edificio, rumore dalle finestre, cose sono cadute all’interno della casa, la corrente è andata via”, ha detto Sergio Flores, un residente di Acapulco raggiunto telefonicamente. “Abbiamo sentito perdite d’acqua, l’acqua è uscita dalla piscina e hai sentito persone urlare, persone molto nervose.”

Flores ha detto che tutto quello che poteva fare quando ha iniziato a tremare è stato abbracciare sua moglie. Ha visto persone lasciare gli hotel intorno alla baia e alcuni correre nei parcheggi per rimuovere le loro auto, temendo un crollo.

“Eravamo tutti preoccupati per qualche cambiamento nel mare, ma finora le autorità non hanno detto nulla su un’allerta tsunami”, ha detto.

Astudillo ha affermato che il centro di allerta tsunami non ha registrato alcuna variazione del livello del mare. Il Pacific Tsunami Warning Center in seguito ha affermato che la minaccia di potenziali onde era passata.

Il sindaco di Acapulco, Adela Román, ha dichiarato in una dichiarazione all’emittente televisiva Milenio che “non c’è nessuna situazione veramente grave” finora e nessuna notizia di vittime.

“Ci sono esaurimenti nervosi; le persone sono preoccupate perché ci sono state scosse di assestamento”, ha detto, aggiungendo che ci sono “molte fughe di gas in molti luoghi” così come alcune frane e muri caduti.

Prima che venisse segnalata la prima morte, il presidente Andrés Manuel López Obrador ha dichiarato via Twitter che le autorità dei quattro stati più colpiti dal terremoto gli hanno detto che non ci sono state vittime o danni gravi al di là di alcuni muri crollati e caduta di massi.

“Fortunatamente non ci sono danni gravi”, ha detto.

La Protezione Civile Nazionale del Messico ha affermato che stava conducendo revisioni in 10 stati, ma non aveva ricevuto segnalazioni di vittime né danni gravi.

Tutti i contenuti © copyright 2021 Associated Press. Tutti i diritti riservati