July 2, 2022

PAPERS

A volte la vita ti colpirà alla testa con un mattone

La perdita dei sussidi di disoccupazione pandemica può spingere le persone a tornare al lavoro

Il Congresso ha distribuito trilioni di dollari in aiuti federali sotto forma di sussidi di disoccupazione ampliati per aiutare la nostra economia paralizzata e le persone costrette a non lavorare a causa del covid.

I benefici legati alla pandemia per i lavoratori disoccupati negli ultimi 18 mesi includono aiuti ai lavoratori autonomi e ai lavoratori temporanei, ai lavoratori che sono stati disoccupati per più di sei mesi e un sussidio di disoccupazione settimanale supplementare di $ 300.

Ora, quei benefici stanno scomparendo e stanno colpendo circa 7 milioni di persone che hanno fatto affidamento su di loro durante l’inizio della pandemia.

La madre single April Stokes, che non lavora a tempo pieno dallo scorso anno, afferma che i sussidi di disoccupazione estesi hanno tenuto a galla la sua famiglia, citando l’assistenza all’infanzia a prezzi accessibili come un grosso ostacolo.

“Ho quattro colloqui di lavoro questa settimana! Trovare un lavoro non è mai stato un problema”, ha spiegato. “È quello che faccio con i bambini, che escono da scuola alle quattro, fino alle 7 quando torno a casa dal lavoro ?”

Alcuni economisti dicono che porre fine ai benefici federali è positivo per l’economia perché incoraggerà più persone a tornare alla forza lavoro. Steve Moore, economista ed ex consigliere economico del presidente Donald Trump, afferma che i sussidi di disoccupazione hanno impedito ad alcuni di accettare un lavoro.

“La metà delle piccole imprese in America non riesce a riportare i propri dipendenti sul posto di lavoro”, ha detto a CBN News, aggiungendo che “maggiori vantaggi in buoni pasto” e altri vantaggi stanno rendendo più difficile per le piccole e medie imprese riconquistare i dipendenti sul lavoro. Questi includono imprese edili, ristoranti e aziende manifatturiere in tutto il paese.

*** Per favore iscriviti a Newsletter CBN e scarica il CBN News app per assicurarti di continuare a ricevere le ultime notizie da una prospettiva distintamente cristiana.***

Moore sottolinea quanto siano state generose le politiche.

“Le famiglie di quattro persone senza nessuno che lavora potrebbero ottenere benefici da $ 70.000 a $ 100.000 e non lavorare una sola ora. Quindi sì, questi programmi stanno scoraggiando le persone dal tornare al lavoro e, tra l’altro, questo è un male per le piccole imprese”.

Davis Professional Services, un’azienda di pulizie a Chesapeake, in Virginia, è una delle tante aziende che sono state danneggiate.

“È difficile competere con il denaro gratuito in questo momento”, ha affermato il proprietario Jerry Flug.

“Sono tutte le mani sul ponte”, ha spiegato. “Nelle ultime due settimane siamo saliti sul camion, pulendo i tappeti, sverniciando e incerando i pavimenti, qualunque cosa fosse necessaria”.

Secondo il Dipartimento del Lavoro, ci sono ancora 5,7 milioni di posti di lavoro in meno rispetto a prima della pandemia.

Tuttavia, per chi è disposto e in grado di lavorare, sono aperti circa 10 milioni di posti di lavoro.

“I posti di lavoro in fabbrica sono aperti, i posti di lavoro per autotrasporti sono aperti, i posti di lavoro nei servizi alle imprese sono aperti e, a proposito, quelli non sono lavori scarsamente pagati”, ha detto Moore. “Questi non sono per la maggior parte lavori a salario minimo. Molti di loro pagano 50.000 , 60k, 70k, 80k all’anno per iniziare. Quindi è una buona notizia che stiamo finalmente sospendendo questi sussidi di disoccupazione extra”.

Nel frattempo, l’amministrazione Biden ha incoraggiato gli stati a utilizzare i soldi degli aiuti per il covid per mantenere attivi i programmi di disoccupazione, ma nessuno ha intenzione di farlo.